Che muscoli allenare per il calcio?

Quali muscoli deve allenare un calciatore?

  • Glutei
  • Quadricipiti
  • Femorali
  • Polpacci
  • Ileopsoas

La lista sarebbe davvero lunga, perchè in sostanza la risposta corretta è: tutti.

Un calciatore è un atleta, un atleta è un uomo: ogni uomo dovrebbe allenare tutta la muscolatura per avere ottima postura ed equilibrio posturale.

Possiamo andare oltre, però: nell’allenamento funzionale, che dovrebbe essere la base per un calciatore alla ricerca di un incremento della performance fisica, e che non miri all’estetica, non dobbiamo guardare settorialmente ai singoli muscoli.

Nella preparazione atletica per il calcio dobbiamo ragionare in catene cinetiche e in lavori neuromuscolari che prevedano l’utilizzo di diversi muscoli in sinergia tra l’altro.

Non dobbiamo quindi pensare a isolare un femorale, come avviene alla leg curl, ad esempio.

Dobbiamo, generalmente, preferire un esercizio come lo stacco rumeno, che permette al calciatore di far lavorare in sinergia i femorali, i glutei e il core come stabilizzatore.

Inoltre non dobbiamo commettere l’errore di pensare che un calciatore debba allenare solo i muscoli della parte inferiore del corpo.

Il calcio è uno sport intenso che prevede molti contatti fisici: per questo è importante avere una parte superiore del corpo altrettanto forte e resiliente, e quindi meno propensa all’infortunio.

Domande specifiche sul calciatore

Vuoi allenarti per il calcio?

Scopri il mio programma di allenamento per calciatori in-season che ti permette di sviluppare tutta la muscolatura in maniera sinergica e coordinata, per incrementare la performance fisica sul campo.

Category: Domande sull'allenamento per calciatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.